Scommesse

Consigli scommesse

Pubblicato: Maggio 20, 2020 di Antonio

Se sei alla ricerca di consigli per le scommesse, questa è la guida giusta per te, perché ti spiegherò come scommettere in modo da migliorare le tue probabilità di vittoria. Tieni però presente che non esistono scommesse sicure al 100%, ne esistono regole certe che possano regalarti una vittoria, quando si parla di scommesse c’è sempre la possibilità che l’evento sportivo su cui hai scommesso, non vada come previsto dai pronostici, per questo in questa guida, voglio darti alcuni consigli utili per ridurre al minimo i rischi nelle tue scommesse.

Pronostici

Per una scommessa vincente, con buone probabilità di successo, è buona norma consultare i vari pronostici sportivi, perché grazie ai pronostici puoi avere un idea più o meno ampia di quali siano le squadre favorite e quali le squadre sfavorite, di conseguenza, potrai puntare sulla squadra con più probabilità di vittoria, o contro la squadra con minori probabilità di vittoria. Tuttavia, scommettere su una squadra che i pronostici danno per favorita, significa, il più delle volte, scommettere con una quotazione molto sfavorevole, dove, in caso di vittoria, rientreresti della puntata, con un leggero incremento, o addirittura, solo in parte, questo a seconda del portale o centro scommesse su cui hai piazzato la tua scommessa.

I pronostici sono uno strumento importantissimo che aiuta i bookmaker a definire le quotazioni e i giocatori a scegliere su quali squadre scommettere, se non sai come funzionano i pronostici, ti rimando a questa precedente guida in cui ho spiegato, nel dettaglio, come viene costruito un pronostico e quali variabili vengono analizzate.

Il primo dei miei consigli per le tue scommesse è quello di tenere sotto controllo diversi portali che forniscono pronostici, e, fidandoti maggiormente dei portali più affidabili, andare a scegliere il portale o il centro scommesse in cui piazzare la tua scommessa.

Avvalersi di buoni pronostici può fare la differenza tra una vittoria ed una perdita, ma i pronostici da soli non bastano per una scommessa vincente.

Scegli dove scommettere

In questo paragrafo voglio darti alcuni consigli per le tue scommesse, che ti aiuteranno a scegliere il portale o centro scommesse più adatto alle tue esigenze.

Da quando nel 1999 sono state autorizzate le scommesse sportive in Italia, i bookmaker e portali di gioco, sono aumentati in maniera esponenziale, così come sono aumentati i circuiti di raccolta delle puntate. I vari portali di gioco e centri scommesse, si appoggiano generalmente ad uno o più circuiti e generalmente i vari circuiti offrono quotazioni differenti.

Le differenze, spesso lievi, tra le quotazioni, sono determinate da diversi pronostici effettuati sulla base di diverse variabili analizzate.

Prima di darti i miei consigli per le scommesse, voglio ricordarti di stare molto attento ai portali e centri scommesse in cui effettuerai le tue scommesse. Assicurati sempre che il broker con cui stai scommettendo, soprattutto se scommetti on-line, sia un broker certificato dall’AAMS e in possesso di una regolare licenza, poiché la certificazione e la licenza ti assicurano e garantiscono la certezza e una totale trasparenza, nei pagamenti in caso di vittoria.

Fatta questa premessa il primo dei consigli per le scommesse che voglio darti, quando si tratta di scegliere dove scommettere, è di fare attenzione al circuito e alle quotazioni.

Quotazione migliore

Come ti dicevo, circuiti differenti hanno generalmente quotazioni differenti, ed è quindi molto importante, se vuoi piazzare le tue scommesse, scegliere la quotazione migliore.

Ti faccio un esempio. Immagina una partita di calcio tra la squadra favorita per la vittoria del campionato, ed una delle squadre ultime in classifica, tutti i pronostici danno per favorita la squadra prima in classifica, e la sua quotazione media è 1:1,40. tuttavia, su un sito di scommesse regolarmente autorizzato e certificato da AAMS, la vittoria di questa squadra è quotata 1:1,80.

Tu sai che la vittoria di questa squadra è quasi certa, sai inoltre che, in caso di pareggio o perdita, non vincerebbe il campionato, di conseguenza i suoi atleti sono fortemente motivati, mentre, all’altra squadra, vittoria, pareggio o sconfitta, non cambierebbero nulla, gli atleti di quella squadra sono poco motivati.

Le probabilità reali che quella squadra vinca sono molto alte e questo è confermato dalle numerose quotazioni che oscillano tra 1,30 e 1,50, tuttavia, su un sito di scommesse quella vittoria è quotata 1,80.

Il mio consiglio è di stare attento alle quotazioni, e individuare tra i vari portali, quello che ha quotazioni più alte sugli eventi che ti interessano. Nel caso del nostro esempio la quotazione di 1,80 è molto più alta della media, ma non troppo alta da risultare un anomalia, e trattandosi di un sito di scommesse certificato, puoi stare certo che in caso di vittoria verresti pagato, in questo caso, la quotazione di 1,80, ti permetterebbe, puntando 5€ di vincere 9€, con un guadagno di 4€, che non è un raddoppio, ma non è comunque più di 7€ e un guadagno di 2€ che avresti avuto scommettendo su un portale dove la vittoria di quella squadra era quotata 1,40.

Sistemi

La quotazione è un elemento importante quando si tratta di scegliere su cosa puntare, e come saprai, grazie alle quotazioni e pronostici, è possibile giocare con dei sistemi di scommesse che ti permettono di massimizzare le vittorie, tuttavia, non sempre è possibile fare ricorso ai sistemi scommesse.

Alcuni portali permettono l’implementazione automatica di alcuni sistemi, mentre in altri, dovrai costruirli manualmente, puntando su ogni squadra e ogni risultato previsto dal tuo sistema.

Se intendi scommettere con i sistemi, il mio consiglio è quello di scegliere un portale che permette e favorisce il ricorso ai sistemi, rendendo più semplice e immediato per i giocatori effettuare scommesse multiple, come ad esempio una doppia scommessa in doppia chance su un singolo evento.

Ipotizziamo che tu voglia scommettere su una finale di campionato e decida di puntare sulla vittoria della squadra favorita, ma per non rischiare, vuoi puntare anche sulla squadra sfavorita. Su alcuni portali di gioco puoi farlo in un unica puntata, su altri invece, dovrai piazzare due scommesse differenti.

Potrei darti mille consigli sui sistemi per le tue scommesse, consigli che potrebbero tornarti utili anche se non sai cosa sono o come funzionano i sistemi scommesse, qui mi limito a dirti che esistono tantissimi sistemi scommesse e se vuoi approfondire il mondo dei sistemi, ti rimando a questa precedente guida in cui ti espongo il funzionamento dei migliori sistemi scommesse.

Tipo di scommessa

Anche scegliere che tipo di scommessa effettuare può fare la differenza, voglio quindi consigliarti di scegliere attentamente il tipo di scommesse sportive che andrai a fare.

Indipendentemente dalla scommessa che farai, che potrebbe essere sulla vittoria, sul piazzamento, sui goal, ecc, esistono solo due grandi tipologie di scommesse, che sono le scommesse tradizionali e le scommesse di tipo betting exchange.

Del betting exchange ti ho parlato in modo più approfondito in una guida dedicata, e se non sai di cosa si tratta ti consiglio di recuperarla. In questo paragrafo voglio limitarmi ad esporti, in modo generale, le differenze tra scommesse tradizionali e betting exchange.

Scommesse tradizionali

Nelle scommesse tradizionali il broker decide la quotazione basandosi sui pronostici e le probabilità di vittoria di una determinata squadra, e, nel caso ipotetico in cui una squadra è favorita al 100%, vi è quindi la possibilità assoluta che quella squadra vinca, la quotazione potrebbe essere 1,00, ciò significa che, in caso di vittoria della squadra, un giocatore che ha scommesso sulla vittoria di quella squadra, per ogni euro puntato, potrebbe ricevere 1 euro.

Diversamente se le probabilità di vittoria sono al 50%, la quotazione potrebbe essere 2,00 e in caso di vittoria, i giocatori che hanno puntato sulla vittoria di quella squadra, per ogni euro puntato, ne riceverebbero due.

In fine, se le probabilità di vittoria di una squadra sono prossime allo 0%, la sua quotazione potrebbe essere 10,00 e in caso di vittoria, i giocatori che hanno puntato sulla vittoria di quella squadra, per ogni euro puntato, ne riceverebbero 10.

Sono ovviamente degli esempi, nella realtà è tutto molto più complicato e ma il principio è fondamentalmente questo.

Scommesse in betting exchange

Nelle scommesse di tipo betting exchange, il broker fa da cabina di regia, e riceve generalmente una commissione sulle scommesse tra giocatori, mentre le quotazioni non sono fisse come nel caso delle scommesse tradizionali, ma sono determinate dal numero di giocatori e dalle loro scommesse.

Nel caso ipotetico in cui una squadra è favorita al 100%, come per le scommesse tradizionali, vi è la possibilità assoluta che quella squadra vinca, tuttavia la sua quotazione potrebbe essere tanto 1,00 quanto 10,00, e questo perché la quotazione è determinata dal numero dei giocatori e dalle loro scommesse.

Ipotizziamo che un giocatore abbia scommesso sulla vittoria di quella squadra, e che altri 9 giocatori, abbiano deciso di scommettere come lui, mentre un solo giocatore ha deciso di scommettere contro.

In caso di vittoria della squadra, i giocatori che hanno scommesso sulla vittoria avrebbero in dietro la propria puntata, più una percentuale della puntata fatta contro di loro, divisa per il totale dei giocatori.

Ipotizzando che il giocatore che tutti i giocatori che hanno puntato con e contro il banco abbiano puntato 10€, il piatto del banco, che può essere vinto da chi ha puntato contro il banco, sarebbe di 100€, mentre il piatto per chi ha puntato con il banco, sarebbe di 10€.
Visto che un solo giocatore ha puntato contro il banco, non ci sono molti calcoli da fare, in caso di vittoria (la squadra favorita perde) chi ha puntato contro il banco si prende l’intero piatto.

Diversamente, chi ha puntato con il banco deve fare qualche calcolo in più. Ci sono in questo esempio 10€ che devono essere divisi tra 10 giocatori, ognuno dei quali riceverà una quota del piatto proporzionale alla propria puntata.

Avendo puntato tutti 10€ la quota per ogni giocatore sarà del 10% del piatto, ma un giocatore avesse puntato di più o di meno, le quotazioni sarebbero differenti.

Ipotizziamo che dei 10 giocatori, il banco abbia puntato 20€, e degli altri 9, uno abbia puntato 5€, uno 15 e gli altri sette 10€ e di conseguenza, il piatto sarebbe di 110€.

In questo caso specifico la quota del banco equivale al 20% del piatto, quindi in caso di vittoria del banco, verrebbe pagato con il 20% del piatto che ha puntato contro il banco, quindi 2€ più la propria quota di 20€, chi ha puntato 5€ avrebbe una quota del 5% quindi 0,50€ più la propria quota, ecc.

Al piatto vincente generalmente va sottratta la quota del broker che in Italia può essere al massimo del 10%

In questo esempio specifico la quotazione è molto bassa, ma è possibile trovare una scommessa aperta in cui 100 giocatori hanno puntato sulla perdita della squadra favorita, ed un solo giocatore ha puntato sulla vittoria della squadra favorita. In quel caso, la quotazione sarebbe potenzialmente altissima.

Betting matched per vincere sempre

L’ultimo dei consigli che voglio darti per le tue scommesse è quello di seguire il mondo del metched betting, si tratta di strumenti per il miglioramento delle scommesse, offerto da diversi portali, ma a cui puoi fare ricorso senza affidarti a nessuno.

Il metched betting consiste nell’individuare i portali che offrono bonus di benvenuto, o bonus speciali sugli eventi e utilizzare quei bonus per massimizzare le tue scommesse ed ottenere una vincita certa.

Su come funziona il merched betting e quali siano le sue potenzialità, ho scritto una guida che ti invito a leggere.

Qui mi limito a dirti che si tratta di uno strumento che può permetterti di guadagnare al 100% grazie a scommesse sicure che senza bonus ti permetterebbero al massimo di andare in pari, ovvero rientrare della propria posta, tuttavia, grazie ai bonus, la tua posta in gioco verrà moltiplicata o incrementata di una cifra fissa, ipotizzando un bonus di 10€ su una scommessa da 5€. In caso di vittoria con quotazione 1:1,00, rientreresti della cifra scommessa, che equivarrebbe ai 5€ da te puntati più il bonus di 10€, per un totale di 15€. Questo significa che puntando sull’evento o sulla coppia di eventi giusti, potresti avere un guadagno certo.

 

Il nostro voto

Info sull'autore

Antonio

Lascia un commento