Giochi da Casinò

Regole della roulette classica, francese e americana

Pubblicato: Novembre 25th, 2020 di Antonio

Le regole della roulette sono poche e semplici, ma possono variare leggermente tra la roulette Francese, Inglese e la roulette americana.

La Roulette è insieme al gioco dei dadi, al gioco del baccarat, uno dei grandi classici del gioco d’azzardo al casinò, e questo perché, le regole della roulette, impongono ai giocatori di utilizzare specifici strumenti di gioco, un tempo difficilmente reperibili al di fuori di un casinò o di una sala da gioco, diversamente da quanto accade per il poker o il blackjack, ai quali è possibile giocare ovunque, purché si disponga di almeno un mazzo di carte francesi.

Come per i dadi, la fortuna al tavolo della roulette è fondamentale, e la semplicità delle regole della roulette ha portato alla nascita di numerose varianti di questo gioco, di cui, le più famose sono la roulette francese, la roulette inglese e la roulette americana, dalle quali sono state derivate innumerevoli versioni personalizzate dai casinò di tutto il mondo.

Qualche informazione sulla roulette

Il termine Roulette deriva dal francese e significa letteralmente piccola ruota, ed è proprio la Roulette, una piccola ruota di gioco, che, insieme ad una sfera, costituisce l’elemento cardine dell’intero gioco.

Quando si parla di Roulette non si parla di un singolo gioco, ma di un intera famiglia di giochi, resi possibili dalla presenza della roulette, ai quali è possibile giocare, a seconda dei casi, con regole e strumenti di gioco aggiuntivi alla roulette, anche se, alcuni elementi come la presenza della ruota sono costanti.

Il gioco della roulette presenta tante varianti, ed esistono tante versioni diverse di roulette, come ad esempio la California Roulette, si tratta di una roulette dalla forma particolare che è stata legalizzata in California nel 2004 e alla quale si gioca con regole simili a quelle della roulette classica, in cui si usano delle carte e non le classiche slot numerate della ruota, per eseguire le puntate.

La Roulette

La roulette è una vera e propria ruota di gioco, composta da un disco esterno fisso ed una ruota interna, su cui sono presenti trentasette slot, trentotto nella roulette americana, in grado di ruotare attorno ad un cuscinetto a sfere posto al centro della ruota.

La roulette è generalmente disposta orizzontalmente su di un tavolo, e viene fatta ruotare dal croupier mediante una manico centrale, e durante la rotazione permette ai giocatori di eseguire le varie puntate ed azioni di gioco.

La roulette così come la conosciamo oggi è stata inventata nel XVIII secolo, si pensa nel 1720 dal fisico francese Blasie Pascal, e il gioco della roulette risulta oggi essere una variante dell’antico gioco genovese del Biribi, alla quale è possibile giocare mediante la ruota di gioco.

Il gioco del Biribi era molto diffuso in francia meridionale, oggi invece è quasi completamente scomparso ed è possibile giocarvi solo presso il casinò di Sanremo e pochissime altre case di gioco.

Le Regole della Roulette

Quando si gioca alla roulette si sfida la fortuna giocando ad un tavolo suddiviso in diverse aree e sul quale è presente una roulette, una ruota girevole che contiene trentasette o trentotto slot nei quali sono raffigurati i valori numerici da 0 e 36, alcuni dei quali contrassegnati dal colore nero, altri contrassegnati dal colore rosso, mentre lo 0 e il doppio zero, presente quest’ultimo solo nella roulette americana, presentano una colorazione diversa, generalmente verde.

Durante il gioco, il croupier fa ruotare il disco interno della roulette, che, a giri alternati viene fatto ruotare in senso orario o antiorario, e, mentre la ruota gira, il croupier lancia una sfera all’interno della roulette, in senso inverso a quello del disco.

La sfera ruota nella roulette finché non si ferma in uno degli slot, corrispondente ad un numero, e in base a dove si ferma, uno o più giocatori vincono o perdono. La struttura della roulette fornisce al banco un margine di vantaggio e a seconda delle regole e del tipo di roulette questo vantaggio può variare, passando da un margine di vittoria del 2,7% del banco sul giocatore, nella roulette francese, ad un margine del 5,3% nella roulette americana dove è presente uno slot in più, corrispondente ad un secondo zero, doppio zero

Colorazione dei numeri sulla roulette

La roulette classica è la roulette francese, si tratta della versione originale di questo gioco, ed è la versione di roulette più diffusa al mondo. I tavoli di roulette francese sono costituiti dai numeri da 0 a 36 e la roulette si compone di trentasette slot, allo stesso modo è strutturata la roulette inglese, mentre la roulette americana, presenta uno slot in più, in cui è presente il doppio zero ed ha proprietà simili a quelle dello zero nella roulette classica.

Gli slot da 0 a 36, più il doppio zero nella roulette americana, non sono distribuiti sul disco della roulette in ordine numerico e la disposizione dei numeri cambia radicalmente dalla roulette americana a quella francese.

La distribuzione dei numeri sulla roulette americana è perfettamente simmetrico, in quanto composta da 38 numeri, mentre sulla roulette francese vi è una leggera asimmetria dovuta al fatto che gli slot siano 37.

Nella roulette americana lo slot dello 0 e quello del doppio zero, si trovano l’uno di fronte all’altro, e dividono il disco in due sezioni da 19 slot, a loro volta divisi in altre sezioni.

I tavoli da Roulette

Lo slot del numero 0 è in verde, mentre gli altri numeri sono distribuiti secondo in una griglia formata da tre colonne e dodici righe, a sua volta suddivisa in tre sezioni.

Il primo blocco contiene i numeri da 1 a 12, e di questi, per i numeri compresi tra 1 e 10, i dispari sono in rosso, mentre i pari sono in nero, fatta eccezione per 11 e 12 che sono di colorazione invertita.

Il secondo blocco contiene i numeri da 13 a 24, questa seconda griglia è divisa in due sotto griglie da due righe, in cui, nella prima parte, con i numeri tra 13 e 18, i dispari sono in nero ed i pari sono in rosso, mentre nella seconda griglia, tra 19 e 24, i dispari sono in rosso ed i pari sono in nero.

Il terzo blocco contiene i numeri da 25 a 36, quest’ultima sezione ha una distribuzione diversa in cui i numeri dispari tra 25 e 28 sono in rosso, mente i pari sono in nero, e dal 29 al 36, la colorazione di pari e dispari è invertita.

Le puntate alla Roulette

Nel gioco della roulette esistono diversi sistemi di gioco e di puntate, e le combinazioni vincenti sono diverse, ognuna delle quali è quotata 36 diviso la quantità di numeri su cui si punta, meno 1.

Se si punta su un singolo numero, la quotazione sarà di 35 ad 1, questo tipo di puntata è chiamata Plein. Le altre puntate possibili sono Cheval, su una coppia di numeri, Transversal Plaine, su tre numeri, Carrè su quattro numeri, Transversale Simple, su sei numeri, Douzaine, in cui si punta sulla prima, la seconda o la terza dozzina di numeri sul tavolo e Colonne, in cui si punta sulla prima, seconda o terza colonna di numeri sul tavolo, in questi ultimi due casi si vince il doppio della somma puntata.

Oltre a queste puntate più redditizie, esistono altre puntate in cui si può vincere l’equivalente della puntata, che sono dette puntate semplici, in francese chances simples, e sono la puntata sui numeri pari o dispari, la puntata sul colore, e la puntata sui numeri da 1 a 18 o da 19 a 36.

Tecniche di gioco

Le regole della roulette non prevedono un limite di puntate contemporanee e un giocatore può scegliere se piazzare una o più puntate contemporaneamente, questo ha dato ai giocatori la possibilità sviluppare diversi sistemi di puntate e creare veri e propri sistemi di gioco che legano insieme diverse tipologie di puntate. Tra i tanti, i sistemi più famosi sono il sistema del gioco zero, dei numeri vicini dello zero, degli orfanelli e del 5/8.

Il sistema del gioco zero prevede una puntata secca su un numero e tre coppie di numeri, tra i sette numeri più vicini allo zero, distribuiti come i quattro numeri da una parte e due numeri dall’altra parte dello zero, e sono i numeri che sulla ruota si trovano tra 12 e 15, compreso lo zero.

Allo stesso modo, ma in forma più ampia e simmetrica è la serie dei numeri vicini dello zero, che, si compone di 17 numeri che si diramano dallo zero per otto slot a destra e sinistra dello zero. In questo sistema i giocatori possono puntare su un tris, una quaterna e cinque coppie, tra i numeri che si trovano tra 22 e 25, compreso lo zero.

Dopo la serie dei vicini dello zero ci sono le due serie degli orfanelli, che si compongono di otto numeri, cinque numeri a destra dei vicini dello zero e tre numeri a sinistra dei vicini dello zero, sono i numeri tra 9 e 1, e tra 17 e 6, sui quali generalmente si punta un pair, e quattro coppie.

I restanti 12 numeri, costituiscono la serie denominata 5/8, e sono i numeri tra 33 e 27, posti dall’altra parte della ruota rispetto allo zero, il sistema di puntate classico su questi numeri è lo stesso adottato per la serie degli organelli.

Esistono poi numerosi altri sistemi di puntate, ma questi sono i più famosi.

Le fiches o chips

Nei giochi alla roulette, le puntate vengono eseguite attraverso l’uso di chips o fiches, si tratta di dischi o piastre di metallo, plastica o altri materiali, sulle quali è raffigurato un valore monetario.

Per sedere alla roulette di un casinò e iniziare a piazzare le proprie puntate, i giocatori devono acquistare o vincere un certo numero di chips o fiches, che gli permettono quindi di effettuare le proprie puntate.

Una volta terminato il gioco, i giocatori possono consegnare fiches alla cassa ed avere il corrispettivo in denaro delle fiches consegnate. I casinò di tutto il mondo hanno l’obbligo legale di garantire una copertura a tutte le proprie fiches in circolazione.

Questo particolare è stato utilizzato come escamotage narrativo alla base del film Ocean’s Eleven, nel quale, una banda di truffatori e rapinatori, rapina il casinò Bellagio, nella cui cassaforte è conservato il denaro a garanzia delle fiches distribuite dai casinò Bellagio, MGM Resorts e Mirage.

Roulette On-Line e app di gioco

Dalla metà fine degli anni novanta, oltre al tradizionale roulette e tutte le sue varianti, sono diventate di grande tendenza le roulette on-line, reso possibile dalla sempre maggiore diffusione di internet e con il tempo grazie alle nuove tecnologie digitali.

Dai primi anni duemila, molti casinò si sono affacciati alle roulette on-line, creando propri portali di gioco digitale, come il casinò di Venezia, cui gli utenti possono giocare alla roulette, con altri giocatori, puntando denaro reale attraverso sessioni di live game, in cui un vero croupier ad un tavolo dedicato del casinò fa ruotare una vera roulette francese o americana, e i giocatori possono piazzare le proprie puntate da remoto.

Oltre alle Live Roulette molti casinò dispongono di roulette elettroniche in cui non è presente una roulette reale, in cui si può giocare in remoto secondo le regole della roulette classica, o ad una particolare variante, ma la rotazione della roulette e della sfera, sono determinati da un software che simula la rotazione e determina la posizione in cui far fermare la sfera.

Questo tipo di gioco ha alimentato per molto tempo la diffidenza di molti giocatori, convinti che i software potessero favorire il banco più di quanto non avvenga con una roulette reale, e allo stesso tempo, ha donato una maggiore sicurezza ad altri giocatori, convinti che, nel gioco on-line non fosse possibile barare, alterando in qualche modo il meccanismo di rotazione o il peso della sfera.

La roulette on-line in italia è regolamentata dall’AAMS

La sfera della roulette

Oggi le sfere della roulette sono realizzate soprattutto in materiali plastici, mentre in passato erano realizzate anche in legno, avorio, metallo e pietra. Tuttavia le sfere in legno potevano essere facilmente manomesse con l’introduzione di un anima in metallo che permetteva ai bari, con l’ausilio di magneti, di alterate il comportamento della sfera durante il gioco. Queste sfere manipolate venivano introdotte nel gioco approfittando del caos e della distrazione del croupier.

Introdurre sfere alterate e sostituire sfere alla roulette di un casinò, o alterare il risultato finale della rotazione è un reato, e per scoraggiare i bari, i casinò hanno preferito introdurre sfere realizzate in materiali specifici e dal peso specifico, in modo che i croupier potessero facilmente identificare al tatto, eventuali alterazioni, manomissioni o sostituzioni.

Il nostro voto

Info sull'autore

Antonio

Lascia un commento