Scommesse

Sistema scommesse con margine d’errore

Pubblicato: Giugno 1, 2020 di Antonio

Uno dei sistemi più famosi e diffusi nel mondo delle scommesse sportive è il sistema scommesse con margine d’errore, ovvero un sistema che ti permette di massimizzare le tue probabilità di vittoria.
Ogni scommessa che si rispetti prevede una certa probabilità che si possa vincere o perdere e il più delle volte le probabilità di vincere sono inferiori a quelle di perdere la scommessa, prendiamo ad esempio una partita di calcio, la sua conclusione potrebbe essere la vittoria della squadra di casa, un pareggio o la vittoria della squadra ospite, e scommettendo su uno di questi tre casi, avresti solo una probabilità su tre di vincere la scommessa, ed è per questo che esistono i sistemi, dei metodi di scommesse che ti permettono di incrementare le tue probabilità di vittoria, e il sistema a margine d’errore fa proprio questo.

Cos’è un sistema?

Un sistema scommesse è generalmente un insieme di due o più scommesse, che hanno la funzione di aumentare le tue probabilità di vittoria.
Esistono principalmente due grandi tipologie di sistemi, e sono i sistemi che prevedono l’utilizzo di scommesse distribuite neltempo e sistemi che prevedono il ricorso a più scommesse simultaneamente. Il sistema con margine d’errore è un sistema che prevede più scommesse simultaneamente.

Ogni sistema ha proprie regole, spesso derivate da concetti matematici e statistici, ho parlato diverse volte di sistemi scommesse e realizzato diverse guide dedicati ad alcuni dei sistemi più famosi e diffusi, in questa guida invece voglio parlarti di uno dei sistemi scommesse più diffusi e famosi al mondo, noto con il nome di sistema scommesse a margine d’errore.

Cos’è il sistema a margine d’errore?

Il sistema scommesse con margine d’errore è un sistema che prevede scommesse multiple su una singola giornata, e su eventi differenti, selezionati secondo parametri ben precisi e intrecciati tra loro in un modo ben preciso, che andremo ora a vedere.

La prima cosa a cui stare attenti quando si fa una scommessa con il sistema a margine d’errore è che la quotazione degli eventi su cui si intende scommettere, sia di almeno 1.75, e cosa più importante, che gli eventi su cui si scommette siano almeno quattro.

Ipotizzando quindi di scommettere sulla vittoria di quattro squadre favorite, durante una giornata di campionato, scommettendo sui favoriti facciamo delle scommesse abbastanza sicure poiché difficilmente i pronostici sbagliano completamente, e se non sai come funzionano i pronostici, ti rimando a questa precedente guida in cui ti spiego come i bookmaker calcolano i propri pronostici e ti do alcune indicazioni per elaborare un tuo pronostico personale.

Una volta individuate le quattro partite su cui vogliamo scommettere, possiamo scommettere eventualmente sul numero di gol, sulla vittoria o qualsiasi altra cosa, purché la quotazione sia di almeno 1.75, come dicevo, una volta individuate le quattro partite dobbiamo comporre il sistema e per farlo dobbiamo giocare quattro schedine, sulle quali indicheremo a turno tre delle quattro scommesse individuate.

Ipotizzando di aver scelto la vittoria di quattro squadre, nella prima schedina indicheremo la vittoria della prima, seconda e terza squadra, sulla seconda schedina indicheremo la vittoria di prima, seconda e quarta, poi seconda, terza e quarta e in fine prima, terza e quarta.
Scommettendo in questo modo avremo creato un sistema che ci permette di vincere e ottenere un guadagno indovinando soltanto tre dei quattro risultati.

Avendo scelto eventi quotati almeno 1.75, ogni scommessa vincente ripagherà 1,75€ per ogni euro scommesso, questo significa che, ipotizzando di aver investito per la scommessa 5€ su ogni schedina, ogni schedina vincente pagherebbe circa 26€ contro una spesa complessiva di 20€, ovvero 5€ per 4 schedine.

Indovinando 3 risultati su 4 infatti, grazie a questo sistema, una delle 4 schedine risulterebbe vincente e ripagherebbe l’investimento iniziale, assicurandoci un guadagno di 6€, indovinando invece tutti e 4 i risultati, la nostra vittoria sarebbe pari alla somma del payout di tutte e 4 le schedine , poiché incasseremmo i circa 26€ per ognuna delle quattro schedine, per una vittoria potenziale di 104€ , che è molto di più di quello che avremmo potuto vincere se invece di utilizzare questo sistema, avessimo deciso di puntare 20€ su una sola delle 4 partite.

L’efficacia del sistema scommesse con margine d’errore sta proprio nelle sue potenzialità, poiché permette di guadagnare tantissimo, rischiando molto poco. Grazie alla rotazione delle squadre infatti, è sufficiente indovinare soltanto 3 dei 4 risultati, per essere in attivo, inoltre, vincendo tutte e quattro le scommesse, anche se la loro quotazione reale è di 1,75, una quotazione che riflette circa il 60% di probabilità di successo, sarà come vincere una scommessa quotata 5,2, che generalmente riflette una probabilità estremamente bassa di successo.

Sistema a margine d’errore con rischio

Il sistema scommesse con margine d’errore è un sistema molto redditizio e relativamente sicuro, poiché la quotazione consigliata dei 1.75, è indicativo di una squadra favorita, si può tuttavia alzare un po’ la posta e rischiare un po’ di più puntando su partite con quotazione più alta, ma generalmente si consiglia di fare puntate ad alto rischio per quanti sono gli errori ammessi dal sistema.

Ipotizziamo di scegliere ad esempio tre partite quotate 1.75 ed una quarta partita con una quotazione di 3.60.
Sappiamo che questa scommessa quotata 3.60 ha basse probabilità, ma vogliamo comunque rischiare e, grazie al sistema con margine d’errore, possiamo costruire uno scudo attorno a questa scommessa.

Grazie al sistema con margine d’errore la scommessa quotata 3.60 sarebbe presente solo su 3 delle 4 schedine, e di conseguenza, nel caso quella scommessa non dovesse rivelarsi vincente, una delle altre quattro schedine ci ripagherebbe, permettendoci, come nell’esempio precedente, di rientrare totalmente dell’investimento iniziale e andare in attivo, anche se di poco. Se invece anche quella scommessa dovesse rilevarsi vincente, potremmo incassare il ghiotto payout delle 4 schedine.

Ipotizzando come nell’esempio precedente di aver puntato 5€ su ogni schedina, le tre schedine su cui è presente la partita quotata 3.60 pagherebbero 35,5€ ciascuna mentre la schedina con le tre partite quotate 1,75 pagherebbe 26,25, per un totale di circa 132,74€ avendone rischiati soltanto 20.

Sistema con margine d’errore avanzato

L’esempio delle 4 schedine con 1 errore è il caso minimo consigliato dal sistema, ma è possibile modificare il numero di squadre o di errori, tieni però presente che, aumentando il numero di errori le scommesse da dover giocare aumenteranno notevolmente. Aumentando il numero di squadre, mantenendo l’errore ad uno, le scommesse da dover piazzare aumenteranno molto lentamente, e questo perché dovrai giocare una schedina per ogni errore, e di conseguenza, una schedina per ogni combinazione.

Ipotizzando ad esempio di voler costruire un sistema con correzione d’errore per scommettere su cinque partite, ciò che dovremmo fare sarà individuare le cinque partite e scommettere, su cinque schedine, in cui indicheremo 4 risultati su cinque, in questo modo ci sarà sempre una schedina vincente in caso di un errore.

Il procedimento è lo stesso rispetto al sistema con 4 schedine, con un unica differenza, in caso di vittoria, vincerai molto di più, al fronte di un rischio appena leggermente più elevato.

Ipotizzando come nel caso precedente di voler piazzare 5€ su ogni scommessa, quotata 1,75, il costo totale del sistema sarà di 25€ e sarà sufficiente vincere quattro scommesse su cinque per essere in attivo, questa volta, però, ogni scheda vincente pagherà 35€, di conseguenza, ci sarà un guadagno di 10€ indovinando vincendo quattro scommesse, e, vincendone cinque su cinque, la vittoria potenziale, in questo esempio, sarà di 175€, con un guadagno di 150€ al fronte di una spesa iniziale di 25€.

Questo perché più saranno le partite su cui scommetterai, più sarà il guadagno finale in caso di vittoria, scommettendo su 10 partite, e un errore, sempre con quotazione 1,75 e puntando 5€ su ogni schedina, al fronte di una spesa iniziale di 50€ potresti vincerne 79 indovinando 9 partite su 10 e circa 787€ indovinandone 10.

Potresti però pensare che il guadagno elevatissimo dipenda dalla spesa iniziale.
Ipotizziamo allora di giocare un sistema con correzione d’errore da 10 partite, puntando solo 2€ su ogni schedina. In questo caso la spesa iniziale sarà di 20€, come nel sistema su 4 partite, e ipotizzando una quotazione abbastanza sicura di 1,75, indovinando 9 scommesse su 10, potremmo vincere 31€, e indovinandone 10 su 10, potremmo vincere più di 300.

Come poi vedere, il grande guadagno non è determinato dalla posta iniziale, ma è determinato dalla difficoltà di indovinare così tante partite simultaneamente, anche se con una quotazione relativamente bassa, e con un esito abbastanza certo.

Ripetere il sistema

Come abbiamo visto, il sistema scommesse con margine d’errore è un sistema molto redditizio, e abbastanza sicuro, soprattutto con un numero limitato di partite, quindi perché non unire questo sistema ad altri sistemi per massimizzarlo.

Un ottimo metodo per massimizzare il sistema con margine d’errore è calcolare il budget delle singole scommesse con metodi avanzati, come la formula kelly, o ancora meglio, unire il sistema ad un sistema a progressione negativa come il sistema martingala, il sistema fibonacci, il sistema trotto o il sistema a progressione belga.

Grazie ai sistemi a progressione negativa, uniti al sistema con margine d’errore potrai massimizzare le entrate nel tempo.

Ipotizziamo di giocare un sistema con margine d’errore su quattro partite, per cinque settimane, utilizzando anche il sistema del raddoppio avanzato, se non sai come funziona il raddoppio o sistema martingale ti rimando a questa guida in cui ne parlo nel dettaglio.

Costruito il sistema con errore nella prima giornata di scommesse ci basterà vincere 3 scommesse su 4 per andare in attivo, e nella giornata successiva, raddoppieremo la posta nella giornata successiva.

Ipotizzando quindi di aver puntato 1€ su ognuna delle 4 schedine alla prima giornata, nella seconda punteremo 2€ su ogni schedina, e così via per tutte e cinque le giornate.

Nel caso dovesse andarci male e dovessimo vincere soltanto con l’ultimo sistema, saremmo in attivo di pochi euro rispetto a quando abbiamo iniziato a giocare, se però dovessimo essere fortunato, e indovinare ogni volta tutte e 4 le partite, allora la nostra vittoria sarebbe esponenziale, poiché l’intreccio dei sistemi attiverebbe un numero crescente di moltiplicatori.

Di contro c’è una crescita esponenziale anche del denaro investito nelle scommesse che raddoppierebbe settimana dopo settimana, passando da 4€alla prima giornata a 64 nella quinta giornata, e nel peggiore dei casi potremmo perdere complessivamente, in questo esempio, circa 122€, nel migliore però ne potremmo vincere, sempre in questo esempio, circa 843.

Per non rischiare così tanto però, potremmo anche semplicemente limitarci a ripetere il sistema senza incrementare la posta in gioco, nelle diverse giornate

Matched betting con correzione d’errore

Un buon modo per massimizzare il sistema con correzione d’errore è ricorrendo al Matched betting e sfruttare i bonus di benvenuto dei vari portali di gioco, per massimizzare le scommesse.

Generalmente il Matched betting prevede di scommettere in pari, ovvero fare una doppia scommessa tale per cui, qualunque sarà il risultato, andremmo in pari, ma otterremmo un guadagno grazie al bonus di benvenuto.

I sistemi con correzione d’errore però, non sono sistemi che tendono al pareggio, sono invece sistemi molto redditizi, e grazie al bonus offerto dai portali di scommesse autorizzati dall’aams, possiamo massimizzarli ulteriormente.

Ipotizziamo di voler costruire un sistema a 5 scommesse con un errore, e di voler puntare 2€ su ognuna delle cinque schedine, con una spesa complessiva di 10€, sappiamo già quanto potremmo vincere indovinando 4 o addirittura tutte e cinque le scommesse, e allora perché non investire su questo sistema il bonus di benvenuto?

Ipotizzando di ricevere un bonus da 10€ dopo la prima scommessa, potremmo distribuire il bonus sulle 5 scommesse del sistema, puntando così 4€ su ogni schedina, e, in caso di vittoria, indovinando solo 4 dei 5 risultati, vinceremmo 28€ invece di 14€ e indovinando tutte e 5 le scommesse, potremmo vincerne 140 invece di 70.

Se non sai cos’è o come funziona il matched betting ti rimando a questa guida in cui ti spiego nel dettaglio come funziona questo metodo di miglioramento delle scommesse.

Il nostro voto

Info sull'autore

Antonio

Lascia un commento