Casinò Online

Playtech slot

Pubblicato: Luglio 16th, 2020 di Antonio

Playtech slot è una società di sviluppo software specializzata nella produzione di giochi per casinò on-line, nata nel 1999 in Estoia e diventata, in pochissimo tempo, una delle più grandi corporazioni al mondo nel settore del gaming. Meticolosa e attenta nello sviluppo dei giochi, Playtech si è conquistata la nomea di essere uno dei produttori di slot che più e meglio pagano in assoluto, con slot ricche di linee di pagamento, e probabilità di vittoria molto più alte della media.

Allo stesso tempo l’azienda ha anche dimostrato di essere un vorace investitore, grazie ad una divisione finanziaria che in pochi anni ha acquisito e portato sotto il controllo della holding con sede centrale presso l’Isola di Man, innumerevoli software house e aziende attive in altri settori, come Yoyo games, proprietarie di un software di sviluppo per giochi, e Plus500, una delle piattaforme di trading on-line più popolari al mondo.

Il parco titoli di Playtech slots è immenso, sia per quanto riguarda i giochi, che per la loro varietà, sono infatti innumerevoli le slot sviluppate dall’azienda, e sono altrettanto numerose le diverse tipologie di gioco sviluppate oltre alle aziende controllate e i premi e riconoscimenti ricevuti nel tempo.

La storia di Playtech slot

La storia di Playtech slot inizia nel 1999 quando l’imprenditore israeliano Teddy Sagi, fondò la società a Playtech a Taru, in Estornia. Fin dalla sua fondazione Playtech ha avuto come partner commerciali numerosi casinò, ai quali forniva assistenza e supporto per software di gioco. Ma nel 2001 Playtech slot ha lanciato sul mercato il proprio primo prodotto proprietario per casinò.

Il software di Playtech slot ottenne immediatamente un enorme successo, soprattutto per il suo comparto grafico estremamente moderno e accattivante, e grazie ad esso Playtech slot è diventata in pochissimo tempo uno dei principali sviluppatori e licenziatari internazionali di software di gioco, destinati al web e successivamente al settore mobile, riuscendo ad ottenere partnership commerciali con colossi nel settore quali William Hill, Ladbrokes, Bet365, e tra i tanti, figurano anche le società italiane Snai e Sisal.

Nel 2005 Playtech slot è stata lanciata sui mercati finanziari, presso lo stock exchange di Londra, con una valutazione iniziale di circa 550 milioni di sterline, poco meno di un miliardo di euro.

Nel 2006 Playtech slot ha ricevuto l’approvazione da parte dell’Unlawful Internet Gambling Enforcement Act, ottenendo così la licenza di gioco on-line anche negli stati uniti d’america. Nonostante l’approvazione dell’UIGEA che apriva all’azienda le porte di un mercato immenso,all’indomani dell’approvazione le azioni della società hanno registrato un calo di oltre 40%. Si è trattato però di un calo temporaneo e nei giorni seguenti tutto è tornato alla normalità.

Nel 2008 la società ha annunciato l’acquisto di beni privati del proprietario Teddy Sagi, per oltre 250 milioni di dollari, l’acquisto si è compiuto nel 2011 quando Playtech slot ha acquisito PT Turnkey Service, società di servizi, di proprietà di Sagi al costo annunciato di circa 250 milioni di dollari.

Ormai completamente svincolata dalla proprietà del proprio fondatore, Playtech slot ha avviato una politica di acquisizioni ed espansioni che l’avrebbe portata nel 2013 ad acquisire la piena proprietà di PokerStrategy.com, un portale di gioco dedicato al poker on-line, di proprietà di Etruvian Holding LTD, che in quel momento registrava una delle più grandi community di pokeristi al mondo, con oltre 7 milioni di giocatori attivi, la cui acquisizione costò a Playtech circa 49,2 milioni di dollari. Nel 2014 ha iniziato una trattativa commerciale con Aristocrat Leisure Limited, per l’acquisizione di Aristocrat Lotteries, per circa 10,5 milioni di euro.

All’apice del proprio impero, nel 2015, numerosi casinò on-line basati su titoly playtech, hanno annunciato di voler lasciare il mercato tedesco, e lo stesso anno Playtech ha acquisito YoYoGames, una società di sviluppo proprietaria del popolare Game Maker Studio, un software di sviluppo di giochi, la cui proprietà è costata a playtech 16 milioni di dollari. Pochi mesi dopo l’acquisizione di yoyo games, playtech ha annunciato il proprio interesse per l’acquisto della piattaforma di trading on-line plus 500, per circa 700 milioni di dollari. L’accordo si è concluso nel novembre dello stesso anno con l’acquisizione del portale.

Nel maggio del 2016 Playtech ha acquisito, per circa 50 milioni di euro il 100% della proprietà della società di sviluppo svedese QuickSpin. Nel luglio dello stesso anno il gigante finanziario ha investito 138 milioni di euro per l’acquisizione del rivale Best Gaming Technology (BTG), e, nello stesso anno, ha acquisito CFG Group, uno dei principali broker finanziari, che, dopo l’acquisizione sarebbe stato rinominato TradeTech Group, andando a costituire il nodo centrale della divisione finanziaria della società.

Sempre nel 2016 playtech ha rilasciato la piattaforma iPoker, dedicata al poker on-line, curato da Geoff Hall, inventore del Blackjack Switcher.

Mentre la Holding finanziaria acquisiva sempre più società e aziende, il comparto tecnico e la divisione ricerca e sviluppo ha continuato a produrre slot e software di gioco, riuscendo ad ottenere un contratto esclusivo per lo sfruttamento dell’immagine dei personaggi del Marvel Cinematic Universe, fino al 2017. Terminato l’accordo di partnership con i Marvel Studios, nel febbraio del 2017 Playtech ha stipulato un accordo di partnership con Warner Bros che dava alla società la possibilità esclusiva di sviluppare slot basate sui personaggi dei film DC Comics, sia già usciti al cinema che di prossima uscita, come Batman V Superman, The Dark Knight, Suicide Squad e Justice League.

Nel 2017 Playtech ha acquisito BetBuddy, una delle principali società di analisi del gioco responsabile, ed ha integrato il software di identificazione comportamentale di betbuddy con il proprio sistema di gestione dei giocatori, al fine di identificare e aiutare gli utenti con problemi di gioco. L’integrazione dei due sistemi è stata ultimata nel 2018.

Nel 2018 Playtech ha stretto un accordo commerciale con Totalizator Sportowy, il fornitore della lotteria nazionale polacca e nello stesso anno ha acquisito, per circa 291 milioni di euro, circa il 70% della società SnaiTech, colosso italiano nel settore delle scommesse proprietario dei circuiti Snai. Con l’acquisizione di Snaitech, Playtech ha avuto accesso alle licenze di gioco e distribuzione per il mercato italiano fornite dall’AAMS. In questo stesso anno Playtech ha anche annunciato la sua prima cessione di azioni, con una vendita del 10% della propria quota di Plus500, per un valore di circa 300 milioni di euro.

Il crescente interesse da parte di Playtech per il mercato statunitense, e la crescente influenza sul consiglio di Jason Ader, hanno spinto, nel 2018, la società ad acquisire le rimanenti quote della playtech ancora in possesso del fondatore Teddy Sagi, i cui legami con la società potevano ostacolare le ambizioni della società sul mercato statunitense.

Playtech oggi si stima avere un fatturato di circa 1,5 miliardi di euro e registra utili per oltre 130 milioni di euro, e dispone di licenze per il gioco in quasi tutto il mondo, compresa una licenza italiana fornita dall’agenzia delle dogane e dei monopoli. Nonostante i suoi introiti da capogiro, le slot prodotte da Playtech slot godono della buona fama di essere alcune delle slot più redditizie per i giocatori, fama legata alle alte probabilità di ottenere una linea vincente, elemento quest’ultimo che rende le slot alcune delle slot machine che pagano di più in assoluto.

Proprietà ed ubicazione

Attualmente la sede centrale di Playtech Slots si trova nella provincia di Douglass sull’Isola di Man, nel regno unito, ma la società dispone di sedi e filiali in tutto il mondo, oltre alle innumerevoli sedi amministrative e laboratori delle numerose controllate acquisite nel corso degli anni.

Playtech dispone di licenze di gioco internazionale valide in gran parte del mondo, oltre a numerose licenze locali, in alcuni casi concesse direttamente alla holding, in altri casi, come per le licenze Snaitech, concesse a società controllate che, attraverso i propri portali di gioco come Snai casinò, distribuiscono giochi e titoli sviluppati da playtech slots.

punti di forza di Playtech slot

Il principale punto di forza di Playtech slots è la sua ambizione e la sua determinazione, l’azienda ha dimostrato negli ultimi vent’anni di puntare sempre più in alto e di non temere la concorrenza. La sua grande ambizione e determinazione l’ha portata a diventare un vero e proprio gigante corporativo con all’attivo decine di aziende controllate, di cui detiene quote di maggioranza o la piena proprietà.

Gli interessi di playtech vanno ben oltre il mondo del gioco e tra le aziende controllate vi sono società operanti in settori diversi, ma lo zoccolo duro dell’azienda rimane il mondo dell’igaming, per il quale, negli anni, ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi.

Playtech è un azienda solida e determinata, con una divisione finanziaria estremamente vorace, ed una divisione di sviluppo, estremamente accondiscendente. I suoi giochi, in particolare le sue slot sono note nel mondo dei giocatori per essere tra le più redditizie al mondo, si tratta di slot che pagano tanto e spesso, e questo è dovuto al fatto che, l’azienda registra introiti soprattutto da altri settori, e le sue slot hanno l’obbiettivo primario di divertire i giocatori.

pro e contro

Il più grande pro delle slot playtech sono i loro payout, alti e frequenti, le slot playtech sono considerate alcune delle slot che pagano con le più alte probabilità di registrare una vittoria e ottenere un jackpot. Altro punto di forza delle slot playtech è legato al mondo del cinema, l’azienda per anni è stata l’unica concessionaria autorizzata a sviluppare slot ispirate al mondo Marvel, per poi diventare l’unica azienda autorizzata a realizzare slot ispirate al mondo DC.

Ultimo, ma non meno importante, dei pro delle slot playtech è l’attenzione dell’azienda al gioco responsabile. Aspetto quest’ultimo che ha portato l’azienda ad acquisire uno dei più avanzati e sofisticati sistemi in circolazione per poter identificare giocatori problematici in tempo. Purtroppo, nonostante l’efficacia dei suoi sistemi integrati con BetBuddy, in tempi recenti Playtech è stata attraversata da un dramma legato proprio al gioco, che ha visto il suicidio di un giovane giocatore, utente di uno dei casinò basati su tecnologia playtech. In seguito a questo avvenimento la società ha pagato alla UK Gambling Commission una sanzione da circa 3,5 milioni di sterline e la presidente della società si è scusata con la famiglia della vittima, inoltre l’azienda ha devoluto in beneficenza, ad associazioni attive nel sostegno a giocatori problematici, altri 3,5 milioni di sterline.

giochi più famosi sviluppati da Playtech slot

Tra le slot più popolari sviluppate da playtech vanno certamente citate le slot a tema cinematografico, come le slot ispirate alla saga di Roky o al Gladiatore, o ancora le slot ispirate al mondo Marvel e DC, che negli ultimi anni hanno contribuito ad alimentare ulteriormente la popolarità dell’azienda.

Playtech non è solo slot, e il suo portale dedicato al poker on-line ne è la riprova. Tra i giochi più popolari sviluppati dalla multinazionale i suoi tavoli da virtual poker mutiplayer rappresentano il fiore all’occhiello dell’azienda. Playtech ospita sui propri portali veri e propri tornei di poker, sia a pagamento che gratuiti.

Uno dei titoli playtech più suggestivi e famosi è ceramente Kingdom Rise, si tratta di un arcade slot ispirata ad un battle game di conquista, di cui esistono diverse versioni ispirate a civiltà differenti. Le meccaniche di gioco sono quelle di una slot arcade a cinque rulli, con sistema a cascata, per cui, ogni volta che si completa una linea, si sbloccano bonus e potenziamenti, da poter utilizzare in game, durante i vari scontri. Le slot della saga Kingdom Rise mischiano insieme i tratti peculiari di una slot arcade agli elementi caratteristici di un gioco di carte da combattimento, il tutto in un contesto tipico da battle game di conquista.

Ogni slot della saga dispone di diverse mappe di gioco, in cui il giocatore dovrà scontrarsi contro avversari virtuali per prendere il controllo di quei territori e ottenere, in seguito alla conquista, ingenti premi in game e non solo. Il gioco presenta numerosi moltiplicatori e nel complesso , una volta acquisite le meccaniche e dinamiche del gioco, tutto diventa estremamente semplice, ma anche molto complicato, il gioco è inizialmente molto semplice, ma, man mano che si prosegue nella storia, il livello di difficoltà aumenta e con esso aumenta il possibile premio finale.

conclusioni

Playtech slot è una società di sviluppo software specializzata nella realizzazione di slot interattive e arcade slot, molto avanzate e particolari caratterizzate da un elevato numero di linee vincenti, e probabilità di vittoria leggermente più alte della media. I suoi titoli sono molto apprezzati, soprattutto quelli ispirati al mondo marvel e dc, e altrettanto apprezzata è la saga proprietaria di kingdom rise, ma di tutti i titoli sviluppati da playgames, ciò che attira la maggior parte dei giocatori sono le poker room. Playtech è probabilmente una delle più importanti aziende fornitrici di software per il poker on-line, che, grazie ai propri sistemi avanzati, permette ai giocatori di giocare e divertirsi in modo sicuro. Playtech ospita sui propri portali numerosi titoli gratuiti, e nei titoli a pagamento non è difficile ottenere vittorie o partite e spin gratuiti, rendendo così il gioco estremamente più longevo rispetto ai concorrenti.

Playtech è inoltre proprietaria di numerose aziende proprietarie a loro volta di portali di gioco e casinò on-line, come il casinò di Snai, sul quale è possibile giocare alla maggior parte dei titoli sviluppati da playtech slot e accedere ai tavoli di poker o blackjack di playtech.

Il nostro voto

Info sull'autore

Antonio

Lascia un commento